sacchetti di plastica consumati quest'anno:
 
<<back home page stampa il testostampa il testo
download di firefoxottimizzato per Mozilla Firefox
 (clicca sull'icona per il download)

ARCHIVIO NEWS

Politica comune della Pesca: dall’Europa un voto contro il futuro della pesca

eri la Commissione Pesca del Parlamento Europeo ha votato a favore della reintroduzione dei sussidi per la costruzione di nuovi pescherecci e per l'ammodernamento della flotta. Misure che rischiano di alimentare la pesca eccessiva. segue>>

Sacchetti, l’Inghilterra (di nuovo) contro il bando italiano: qualcosa di personale?

L’ennesima pagina della saga dei sacchetti banditi l’ha scritta la Gran Bretagna, che per la seconda volta si è opposta al bando italiano, facendo slittare le decisioni di Bruxelles a settembre. Perché proprio loro ritengono così importante fermare il decreto? Possibile che ci riescano? Intervista a David Newman, Segretario generale di Assobioplastiche (e inglese...) Eco dalle Città>>

«Economia dello spreco, rifiuti marini un emblema»: liberiamo i nostri oceani da questa piaga

Vorrei iniziare dando il benvenuto al "Message from Berlin" e esprimere il mio apprezzamento per il vostro lavoro. Grazie all'impegno di persone come voi, il problema dei rifiuti marini è ora in cima all'agenda politica. Questo è qualcosa di cui tutti noi possiamo essere orgogliosi... una cosa che mi dà soddisfazione. segue>>

Biodegradabile è sinonimo di compostabile? L'Ue fa chiarezza sui termini

Biodegradabile è sinonimo di compostabile? Come, in quanto tempo e a quai condizioni si degrada un 'bioshopper'? E il petrolio, c'entra o no? Sui bioshopper c'è ancora confusione e il termine "biodegradabile" può essere frainteso dai consumatori. Adnkronos>>

Acqua che paradosso

Dal 1993 ogni 22 marzo l’Onu invita a celebrare “l’oro blu”, per il 2013 il tema prescelto è la Cooperazione. In vent’anni la questione è diventata centrale: in questo elemento si specchiano tensioni, problemi (e speranze) del mondo. E in Italia, a 2 anni dal referendum, troppe leggi di tutela non vengono applicate.LA STAMPA>>

Acqua in bottiglia, le pecche di un vizio tutto italiano

Il dossier "Acqua in Bottiglia - Un'imbarazzante storia all'italiana", presentato da Altraeconomia e Legambiente alla vigilia della giornata mondiale dell'acqua, rivela «Un giro d'affari pari a 2,25 miliardi di euro che riguarda 168 società per 304 diverse marche commerciali...segue>>

Gestione dei rifiuti di plastica ed efficienza delle risorse: il riciclo la chiave di volta

Uno dei capitoli più interessanti del Libro Verde "Una strategia europea sui rifiuti di plastica nell'ambiente", che il Commissario europeo all'ambiente Janez Potocnik ha presentato a Bruxelles - e che greenreport.it da ieri sta pubblicando in anteprima - è quello relativo alla "Gestione dei rifiuti di plastica ed efficienza delle risorse".segue>>

Libro Verde sui rifiuti Ue. Buste e materie plastiche di derivazione biologica: molte le criticità

Mentre il mercato è ancora dominato per oltre il 99% dalla plastica di origine fossile, vi è un altro mercato emergente e in forte crescita, ossia quello della plastica di derivazione biologica prodotta da fonti rinnovabili. Solitamente le attuali bioplastiche sono a base di amido estratto da mais, riso, canna da zucchero o patate. segue>>

Libro Verde sui rifiuti Ue. Buste e materie plastiche biodegradabili: attenzione ai fraintendimenti

Le buste per la spesa di plastica sono l'emblema della moderna società consumistica:, leggere, pratiche, senza valore, spesso gettate via dopo un solo utilizzo. Tuttavia, l'impatto ambientale esercitato dalle buste di plastica è considerevole. Nel 2010 si contavano ben 95,5 miliardi di buste di plastica (1,42 Mt) nel mercato UE, per lo più destinate a un singolo utilizzo (92%).segue>>

Protocollo d'Intesa ANCI e Associazione dei Comuni Virtuosi

Promuovere nei municipi italiani lo sviluppo di progetti e di iniziative per l'educazione, la sensibilizzazione e la formazione ambientale, la tutela e la valorizzazione della biodiversità, la promozione del risparmio energetico, delle energie rinnovabili e dell'uso intelligente dell'energia, del riuso e del riciclo dei rifiuti. Queste le principali finalità del Protocollo d'Intesa siglato da ANCI e Associazione dei Comuni Virtuosi. segue>>

Da Capannori a Parma, i 107 Comuni a rifiuti zero

Cresce il numero delle città che hanno scelto di adottare la strategia per non produrre più spazzatura entro il 2020. E ora, per accedere più facilmente a fondi europei e per dare assistenza ai sindaci impegnati, è nata l'associazione nazionale. sky TG24>>

2050, tutti vegetariani ecco la dieta del futuro

Entro quarant’anni la popolazione mondiale aumenterà di due miliardi e le risorse idriche scarseggeranno. Secondo un team di studiosi svedesi, per evitare carestie dovremo mangiare frutta e verdura anziché bistecche.la Repubblica>>

Earth Overshoot Day, in soli 8 mesi l'umanità ha esaurito le risorse della Terra per il 2012

Oggi è il primo giorno del 2012 che la popolazione del pianeta Terra vive sfruttando riserve di risorse che vanno oltre il reddito naturale che il pianeta ci offre in un intero anno. Infatti, il 22 agosto c'è stato l'Earth Overshoot Day, che segna la data (sempre più anticipata) in cui l'umanità ha esaurito il suo bilancio naturale per l'anno in corso.segue>>

L'Italia replica l'iniziativa statunitense "Reusable bag challenge"

The Italian authorities have announced the launch of the Reusable Bag Challenge, aiming to encourage shoppers to use reusable bags, after the success of a similar scheme in Colorado. European Plastics News>>

Silvia Ricci e i Comuni: “Sfida all’ultima Sporta”

“Sfida all’ultima sporta”, perchè c’è bisogno di formare una nuova generazione “speciale”. Secondo Silvia Ricci di Porta La Sporta, una gara tra Comuni virtuosi renderà consapevoli i cittadini dell’impatto ambientale ed economico del sacchetto di plastica, facendo loro toccare con mano che ciascuno ha la possibilità ogni giorno di “fare la cosa giusta”. segue>>

«Rifiuti zero»: un movimento contagioso attraversa l'Italia

Un anno fa erano venti i Comuni che in Italia avevano iniziato a costruire il percorso verso quest’obiettivo. Oggi sono 75. Significa che 2 milioni e mezzo di cittadini sono amministrati da giunte che credono alla strategia no waste, partita da Canberra nel 1995 e da noi avviata nel 2007 a Capannori, 46 mila abitanti in provincia di Lucca. Corriere della Sera>>

Per le città una Sfida all’ultima sporta

E’ partito il bando per la competizione nazionale che premierà il comune italiano più amico della shopping bag riutilizzabile (Rinnovabili.it) – Comuni virtuosi all’opera. Per tutti quelli che hanno raggiunto il 60% di raccolta differenziata nel 2011 e contano una popolazione compresa tra gli 8000 e i 16.000 abitanti, è il momento di “darsi battaglia” sfidandosi in un’originale competizione ambientale. la Repubblica>>

Living Planet Report 2012: stiamo esaurendo le risorse

E' stata lanciata oggi dallo Spazio dall'astronauta dell'Agenzia spaziale europea (Esa), André Kuipers l'edizione 2012 del "Living Planet Report", l'indagine biennale del Wwf sulla salute della Terra. «Abbiamo un solo pianeta. Da qui riesco a vedere l'impronta dell'umanità, tra cui gli incendi delle foreste, l'inquinamento atmosferico e l'erosione del suolo e delle coste: le sfide che si riflettono in questa edizione del Living Planet Report - ha detto Kuipers - Mentre ci sono pressioni insostenibili sul pianeta, abbiamo la possibilità di salvare la nostra "casa", non solo per il nostro beneficio, ma, soprattutto, per le generazioni a venire».segue>>

La microplastica avvelena il Mediterraneo. Le più alte concentrazioni all’Elba, a Portofino e in Corsica

In occasione del festival di Cannes, "Expédition Med" propone tre filmati: "les dessous de Cannes"; "Cannes à bout de Soufle"; "Monaco, sous les yacths" per scoprire la situazione dei fondali marini in Costa Azzurra e l'origine delle tonnellate di rifiuti che vengono sversati regolarmente in mare «E che prefigurano la catastrofe ambientale che si svolge attualmente nel Mediterraneo».segue>>

Il "vortice" di plastica del Pacifico è 100 volte più grande che nel 1972 e sta alterando l'habitat oceanico

Un nuovo studio dell'università di San Diego, California (UC San Diego) «Sharp increase of small plastic debris in the "Garbage Patch" could have ecosystem-wide consequences», segnala un forte aumento dei piccoli detriti di plastica nel "Garbage Patch" del nord Pacifico che «Potrebbe avere conseguenze a livello di ecosistema». Intanto il colossale vortice di poltiglia di plastica e spazzatura del Pacifico sta per essere rimpolpato dall'enorme quantità di detriti provenienti dallo tsunami che ha colpito le coste orientali del Giappone l'11 marzo 2011.segue>>

Per la prima volta avremo un programma nazionale di prevenzione rifiuti. Intervista a Roberto Cavallo

Entro la fine dell'anno il Ministero dell'Ambiente dovrà adottare il Programma nazionale di prevenzione dei rifiuti. Su questo argomento Eco dalle Città ha raccolto il commento di Roberto Cavallo, presidente della Cooperativa Erica ed autore del libro "Meno 100 chili". Eco dalle Città>>

COMO-Porta la Sporta: casette dell'acqua per ridurre gli imballaggi

Nel corso dell’anno la Provincia di Como ha promosso una campagna di assegnazione contributi per la riduzione della produzione dei rifiuti alla fonte e l’incentivazione delle raccolte differenziate. segue>>

Sacchetti bio, altro rinvio niente multe fino al 2014

l divieto di commercializzazione rimane, ma è stato prorogato il termine ultimo dell'emanazione da parte del governo di un decreto che definisca le caratteristiche tecniche dei shopper monouso ecologici. Intanto, fino al 31 dicembre 2013, niente sanzioni per chi viola la legge. la Repubblica>>

Biberon stop alla plastica: uno studio europeo su 450 campioni dice che il materiale cede sostanze nocive

Dal giugno 2011 i biberon di policarbonato accusati di cedere bisfenolo A non sono più in commercio, e le aziende utilizzano nuovi materiali che però risultano avere qualche problema. segue>>

Porta la Sporta, 3^ edizione: "Basta spot, ora cominciamo a fare sul serio"

La Settimana Nazionale di Porta la Sporta (14-22 aprile 2012) è arrivata alla terza edizione, e questo è il momento delle adesioni. Con Silvia Ricci, promotrice della campagna, parliamo dei colossi della GDO, fra i quali qualcosa comincia a muoversi e del perché si fa tanta fatica a dire chiaro e forte che un mondo usa e getta non ce lo possiamo più permettere. Eco dalle Città>>

Porta la Sporta è alla terza edizione

Scopo di questo evento annuale è portare ad un pubblico sempre più vasto i temi e il progetto di Porta la Sporta che dal marzo del 2009 si è assunto il compito di far crescere nell'opinione pubblica sempre più consapevolezza ambientale. GDOWEEK>>

Torna la Settimana Nazionale “Porta la Sporta” dal 14 al 22 aprile 2012

Si svolge dal 14 al 22 aprile 2012 la terza edizione della Settimana nazionale "Porta la Sporta". L'evento si propone di coinvolgere durante la settimana quanti più soggetti possibili a partecipare con iniziative che abbiano come obiettivo la prevenzione e la riduzione degli imballaggi e di altri articoli usa e getta. Eco dalle Città>>

I rifiuti possono dare due milioni di posti di lavoro

BRUXELLES - Due milioni di posti di lavoro in tutta Europa, un fatturato annuo di quasi 150 miliardi. Mentre Napoli si affanna a inviare fuori regione e anche fuori Italia la propria immondizia all’insegna dell’eterna emergenza...segue>>

Verso Rio+20: assai deludente il primo testo negoziale

Agli inizi di questa settimana, come previsto, è stato reso pubblico il cosidetto Zero Draft, il primo testo negoziale, della Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile che avrà luogo a Rio de Janeiro nel prossimo giugno... segue>>

“Correggere” il packaging per ridurre i rifiuti

Non basta ridurre gli sprechi e razionalizzare la raccolta della spazzatura. La vera svolta potrebbe derivare dalla sovrascrizione del packaging, così da ridurre la mole di rifiuti e la necessità di trattamento dei materiali. segue>>

Regali, addobbi, cenone: i consigli per un Natale green

Ridurre la propria impronta ecologica anche durante il periodo natalizio si può. Il Wwf propone il “dec-albero”: 10 mosse per delle feste sostenibili. E le associazioni ambientaliste raccomandano di non donare animali, soprattutto specie esotiche. sky.it>>

Bisfenolo (Bpa) e sicurezza alimentare: dubbi sulle dosi ritenute innocue. L'Efsa deciderà nel 2012

Una cosa si comprende, nell'ultimo abbottonato comunicato dell'Efsa in merito al bisfenolo A: che la situazione potrebbe presto cambiare in senso restrittivo, ma per ora non ci sono gli estremi per farlo. segue>>

Insomma, basta plastica nei mari!

Si conclude domenica 27 novembre la terza edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che ha raccolto 7035 azioni di partecipazione con l'Italia al secondo posto con 960 azioni. LA STAMPA>>

Le 7 «R» da rispettare contro gli sprechi

Diseducare vecchie abitudini esplorando nuovi percorsi per contribuire a ridurre il volume dei rifiuti. CORRIERE DELLA SERA>>

Al via la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Quasi 900 le azioni validate in Italia per la terza edizione dell’European Week for Waste Reduction –EWWR), in programma dal 19 al 27 novembre. Lettera aperta alla gdo, con richiesta di azioni, da parte di Porta la Sporta, Italia Nostra e Adiconsum.
IlSole 24 ORE>>

Nei supermercati gli imballaggi inutili dovrebbero sparire

Prosegue la campagna Porta la sporta per prevenire la produzione di rifiuti, con sette suggerimenti per la grande distribuzione. segue>>

L'ORTOFRUTTA A TERNI SI METTE IN RETE

Il progetto, pensato per supportare la grande distribuzione nella riduzione di imballaggi evitabili come i sacchettini di plastica del reparto ortofrutta, si inserisce all'interno del contesto della campagna nazionale PORTA LA SPORTA e rappresenta un primo tentativo di far entrare le buone pratiche della raccolta differenziata e dell' eco-riciclo all'interno dei centri commerciali e delle grandi catene distributive. segue>>

PROVINCIA DI LUCCA. "Meno plastica per tutti: traguardo 15 kg in 7 mosse"

L'iniziativa si svolgerà dal 19 al 27 novembre in occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti. L'appello dell'assessore provinciale Cavallaro per la massiccia adesione dei Comuni del territorio. segue>>

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2011: ci si può iscrivere fino al 2 novembre

Il Comitato promotore italiano ha deciso di posticipare al 2 novembre il termine ultimo per le iscrizioni alla terza edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (19-27 novembre 2011). Tra le novità di quest’anno, l’azione comune. L’obiettivo è quota 600 adesioni. “Gli ultimi dati sulla produzione di rifiuti in Italia e in Europa confermano la necessità di mantenere alta l’attenzione sulla riduzione”. Eco dalle Città>>

Sette, semplici mosse per eliminare 15 chili di plastica a testa

Sette, semplicissime mosse per eliminare in un anno il consumo di almeno 15 chili di plastica per ogni italiano. I dettagli di una campagna molto ambiziosa, ma anche per questo più appassionante, li trovate sul sito www.portalasporta.it che, attraverso una rete di diversi amministratori locali sparsi in giro per l’Italia (Comuni virtuosi), da qualche tempo lancia iniziative e progetti per un cambiamento, dal basso, degli stili di vita. affariitaliani.it>>

PLASTICA assassina dei MARI

Il resoconto agghiacciante di ciò che sta accadendo nei mari di tutto il mondo (anche nelle coste di casa nostra) invasi dagli indistruttibili rifiuti plastici che mettono a rischio la salute di tutti gli abitanti della terra, anche di noi umani. Ecco cosa sta accadendo, cosa si può fare, chi sta lottando per farci capire che così non si può andare avanti. segue>>

Un premio a chi non spreca

Riciclare i rifiuti non basta. Per non finire sommersi dall'immondizia occorre imparare a vivere con stili eco compatibili. E per farlo serve essere informati, non solo su scandali e problemi. CORRIERE DELLA SERA>>

Al via a Capannori “Porta la Sporta”, un altro tassello Verso Rifiuti Zero al 2020

Cinquemila sporte di tela riutilizzabili acquistate dal Comune e dall’azienda Ascit saranno distribuite nei prossimi giorni a più di 40 esercizi commerciali del territorio comunale: alimentari, macellerie, fruttivendoli, panetterie e altri generi di attività. segue>>

BORSE ECOLOGICHE A VENEZIA DAL PRIMO LUGLIO

Presentazione della campagna ambientalista “Porta la sporta” al mercato di Rialto dove sono state distribuite le borse ecologiche che tutti, a partire dal primo luglio si dovranno adottare al posto dei sacchetti di plastica. L’ass.comunale commercio ha precisato che la campagna è promossa dall’associazione Comuni virtuosi, e vuole dimostrare come sia facile modificare stili di vita errati. segue>>

Via alla "fase 2" reti in cotone per pesare la frutta, mettila in rete per l'appunto!

Al supermercato Simply in Via Novara la frutta in vendita sfusa non la si pesa più nel sacchetto di plastica, nemmeno biodegradabile, ma in una retina di cotone lavabile e riciclabile. la Repubblica>>

La spesa senza sacchetti, più facile e conveniente

Dal 16 al 23 aprile torna la bella iniziativa Porta la sporta, che invita a fare la spesa con una borsa più robusta - la classica sporta da riutilizzare ogni volta - invece che con i sacchetti usa e getta. Un piccolo gesto che può diventare una facilissima abitudine, e che apre la strada a un consumo più sensato, più sostenibile e più rispettoso dell'ambiente. EcoRadio>>

La battaglia della "pasionaria" ambientalista: "Dopodomani cominciamo dalle coste italiane"

Silvia Ricci, torinese, un passato speso in diverse aziende commerciali, un presente da attivista ambientalista, ricorda ancora l’articolo che le ha fatto «prendere coscienza». LA STAMPA>>

Pronta la campagna di sensibilizzazione "Porta la sporta"

E' una importante occasione per educare il cittadino a dei comportamenti rivolti alla salvaguardia dell'ambiente, sensibilizzando i foggiani ad un consumo più consapevole che limiti "l'uso e getta". Con l'iniziativa "Porta la sporta" si promuoverà dal 16 al 23 aprile l'impiego di borse riutilizzabili.segue>>

Una vita senza sacchetti? Cominciamo da una Settimana. Intervista a Silvia Ricci (Porta la Sporta)

Alla vigilia dell’inaugurazione della nuova Settimana Porta la Sporta (16-23 aprile), Silvia Ricci racconta cos’è cambiato nell’ultimo anno, a cominciare dal coinvolgimento della grande distribuzione fino ai primi esperimenti col retino. "Il prossimo obiettivo? La sporta anche oltre gli alimentari, a cominciare dalle librerie e i negozi di musica". Eco dalle Città>>

"Salviamo il mare, un sacchetto di plastica alla volta"

DI SILVIA RICCI - Era il 2008 quando venni a conoscenza, leggendo un articolo della presenza di grandi quantità di plastica concentrate nelle zone oceaniche dove le correnti catturano i rifiuti formando dei vortici di spazzatura. LA STAMPA>>

La GDO aderisce in massa alla settimana "Porta la sporta"

Stoppati gli shopper in plastica, l'iniziativa intende promuovere l'uso delle borse riutilizzabili, più ecologiche dei sacchetti biodegradabili, da considerare emergenziali. GDOWEEK>>

Porta la Sporta, eco-evento nazionale dal 16 al 23 aprile aperto a chiunque

No alla plastica. Evviva la sporta magari in cotone e comunque che dura per anni, da portare sempre con sè e riutilizzare: non uccide ( come invece i materiali plastici ) ogni anno oltre centomila tra mammiferi marini, tartarughe, uccelli che inghiottono anche questi rifiuti - dalle percentuali di smaltimento nell’ambiente lentissimi – scambiandoli per cibo e muoiono così, per fame o asfissia.CORRIERE DELLA SERA>>

"Porta la Sporta" , il Comune di Foggia bandisce i sacchetti di plastica

Sacchetti di plastica al bando per un'intera settimana. Dal 16 al 23 aprile il Comune di Foggia aderisce alla campagna nazionale patrocinata dal Ministero dell'Ambiente "Porta la Sporta" che ha come finalità primaria la eliminazione progressiva di soluzioni "usa e getta" come i sacchetti di plastica, promuovendo l'utilizzo di soluzioni a più basso impatto ambientale come le vecchie sporte in tessuto. segue>>

"Porta la sporta". A Venezia le locandine sono ovunque

"Porta la sporta". A Venezia le locandine sono ovunque. Sui muri, sulle vetrine dei negozi, alle fermate dei vaporetti. E' un invito per tutti: lasciate a casa i sacchetti di plastica, e portatevi dietro sempre una borsa riutilizzabile per i vostri acquisti. segue>>

Porta la sporta (e fattela pure)

Perché usare per pochi minuti un oggetto che può durare anche cento anni? Stiamo parlando del sacchetto di plastica che spesso ci viene dato “gratuitamente“ ma per cui tutti paghiamo un caro prezzo! leiWEB>>

L'ultima sfida di Corchiano

A Corchiano (provincia di Viterbo) ne inventano una al giorno, o quasi… In occasione della seconda edizione della “Settimana nazionale di Porta la sporta!”, per sensibilizzare l’opinione pubblica e accompagnare il divieto di utilizzo delle borse di plastica monouso, il Comune ha pensato bene di lanciare una sfida a tutta la comunità, coinvolgendo in primis gli alunni delle scuole del paese. il Fatto Quotidiano>>

Vinci (FI): 'Porta la sporta', 75 i vincitori del concorso

Il Comune regala pannolini ecologici per ogni nato nel 2011. A breve il fontanello a Sovigliana. Un nuovo progetto per incentivare la riduzione dei rifiuti destinati a discarica: consegnati anche buoni sconto per i prodotti lavabili. 'Porta la sporta', 75 i vincitori del concorso. segue>>

Anche in Germania si parla di Porta la Sporta!

Ganz einfache Frage: Macht es wirklich Sinn, einen Gegenstand, der in etwa hundert Jahre braucht, um abgebaut zu werden, für im Durchschnitt gerade mal fünf Minuten zu benutzen? TheEuropean>>

Mai più alle buste di plastica. Arriva la settimana 'Porta la sporta' contro l'usa e getta

Solo riducendo la nostra impronta ecologica potremmo contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici. segue>>

Dopo 50 anni è la rivincita della sporta ecologica

Un peso di soli pochi grammi e una media di pochi millimetri di spessore, le shopping bag potrebbero sembrare completamente innocue se non fosse che vengono prodotte a partire dal petrolio e in quantità incredibili. segue>>

Consumo consapevole, Genova aderisce alla campagna “Porta la sporta”

Il Comune di Genova ha aderito alla campagna “Porta la sporta”, promossa dall'associazione dei Comuni virtuosi per sensibilizzare al consumo consapevole e all’uso intelligente delle risorse naturali, evidenziando e analizzando stili di consumo ormai insostenibili. segue>>

Firenze - Via alla campagna 'Porta la sporta'

Firenze, 22 dicembre 2010 - Confermata la scadenza del 1° gennaio per lo stop ai sacchetti inquinanti. Via alla campagna del Comune 'Porta la sporta' con le associazioni di categoria: lo rende noto il Comune di Firenze.La Nazione>>

Il Teatro Stabile di Napoli "porta la sporta"

Caro direttore, a proposito dell'appello "Napoli aspetta" sottoscritto da personalita' della cultura e dello spettacolo a partire dall'emergenza rifiuti, pubblicato sul Corriere della Sera lo scorso 1 dicembre, il Teatro Stabile di Napoli, stimolato dall'invito rivolto dalla testata in quella occasione, vuole lanciare una piccola proposta dal forte valore simbolico, aderendo e divulgando la campagna "Porta la sporta".segue>>

Roberto Cavallo: “Non esiste una direttiva che obbliga all'abbandono del sacchetto usa e getta. C'è però il principio di precauzione”

Il ricorso di Unionplast contro la delibera del Comune di Torino che mette al bando le buste in plastica non biodegradabile. Intervista di Eco dalle Città a Roberto Cavallo, presidente di ERICA ed AICA: “Non esiste una direttiva comunitaria che obbliga all'abbandono del sacchetto usa e getta ma c'è il cosiddetto principio di precauzione”. E sulla compostabilità dei sacchetti, afferma Cavallo: “Esiste una norma molto chiara e a quella bisogna attenersi”.segue>>

Anche Otranto Porta la Sporta

“Siamo convinti che una volta acquisita la virtuosa consuetudine di portare la sporta”, riferisce il sindaco Luciano Cariddi, “il cittadino sarà anche più predisposto a recepire ed attuare altre scelte di consumo responsabile che concorrano alla riduzione o eliminazione di altre tipologie di imballaggi in plastica e non solo.segue>>

Ravenna e Lugo, due giorni per difendere l'ambiente

Dal 20 al 28 novembre sarà la 'Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti'. Martedì e mercoledì le due città romagnole aderiranno con diversi progetti che vedranno protagonisti i più piccoli.Il Resto Del Carlino>>

VINCI - 'Porta la sporta', gli assessori festeggiano: "Le borse sono andate a ruba"

"Un successo oltre ogni previsione ha contrassegnato la prima fase della campagna “porta la sporta”, una delle azioni messe in campo dall’amministrazione comunale di Vinci insieme a Publiambiente in occasione dell’avvio della raccolta differenziata dei rifiuti con l’innovativo sistema del “porta a porta”.segue>>

Continua con successo la campagna informativa "Una borsa è per sempre"

Prosegue sul territorio del Consorzio SEA la campagna di comunicazione e sensibilizzazione “Una borsa è per sempre” per la promozione delle borse riutilizzabili e il passaggio dalla cultura dell’usa-e-getta a quella del riuso. Negli otto Comuni principali (Bagnolo Piemonte, Barge, Cavallermaggiore, Fossano, Racconigi, Saluzzo, Savigliano e Verzuolo) sono stati programmati appositi punti informativi con gazebo, dove è possibile ottenere informazioni dettagliate sulle ragioni ambientali legate a questo cambiamento e ricevere in omaggio un’eco-borsa riutilizzabile in cotone in cambio di cinque shopper in plastica.segue>>

ALFEDENA, “PORTA LA SPORTA”. LA PRO LOCO AGGREGA, EDUCA E DIVERTE.

Da qualche anno l’Associazione di promozione turistica Pro Loco promuove iniziative di elevato livello che la distinguono in diversi campi del sociale. Il direttivo, coordinato da Ester Tollis ben interpreta le aspettative dei vacanzieri durante l’estate alfdenese che spaziano dall'intrattenimento alla cultura, le tradizioni, la gastronomia e gli aspetti ludici, per favorire un soggiorno gradevole, degno di un paese che si rispetti. Il risultato è attestato ogni volta dal grande interesse verso queste manifestazioni che spostano folle anche dagli altri paesi. segue>>

Vinci: Addio sacchetti di plastica, ecco la borsa riciclata

C'è da giurarlo, a ben vedere dagli esordi la simpatica e sobria borsetta in materiale ecologico proveniente da riciclo di rifiuti diverrà un autentico must per le famiglie vinciane. La campagna "Porta la sporta", presentata dall'amministrazione comunale e lanciata dal 13 settembre 2010 al 31 gennaio 2011, coinvolgerà i commercianti del comune al fine di poter raggiungere capillarmente la popolazione con la distribuzione diretta ai clienti di quattromila "sporte". segue>>

Arriva "Porta la Sporta": via i sacchetti di plastica, sì alla tela

CAPANNORI (Lucca), 18 giugno - I sacchetti di plastica sono già stati eliminati per quanto riguarda i rifiuti domestici: con la raccolta "Porta a Porta", infatti, vengono consegnati dagli operatori Ascit.
Dopo "Porta a Porta" arriva "Porta la Sporta": 40 negozianti capannoresi abbandoneranno i sacchetti in plastica per convertirsi alle sporte di tela riutilizzabili. La campagna è stata lanciata alcuni mesi fa dal Comune di Capannori in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio. segue>>

Rifiuti: presentato a Macerata il progetto “Porta la sporta”

Consumare in modo sano e durevole, ridurre i rifiuti e gli imballaggi, riutilizzo e rivalorizzazione di materie plastiche, gettare i rifiuti in appositi luoghi, differenziazione dei rifiuti per consentirne il riciclaggio, privilegio dei trasporti puliti... segue>>

"Porta la Sporta" a Taormina

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Domodossola, Riccardo Galvani, ha proposto alla Giunta Comunale di Domodossola di aderire all’iniziativa promossa dalla Provincia del V.C.O. “Porta la sporta, cuci la borsa”, iniziativa volta a promuovere, per gli acquisti, l’uso di borse in materiale riutilizzabile al posto dei sacchetti di plastica. segue>>

A Collecchio Gazzetta shopping e Porta la Sporta

Per sostenere l’attività del commercio collecchiese, l’Amministrazione Comunale ha programmato due iniziative per rispondere all’esigenza di continuare a rilanciare il commercio senza dimenticare il ruolo delle tematiche ambientali. segue>>

No alle borse di plastica: porta la sporta

Il Comune di Pedrengo dice “No alla borsa in plastica! Meglio puntare sulla borsa riutilizzabile”. E così, aderisce alla settimana nazionale di “Porta la Sporta”, prevista in calendario per questa settimana dall’associazione Comuni Virtuosi, lanciando una serie di informazioni alla popolazione, mediante depliant e manifesti, per promuovere l'uso di borse riutilizzabili in sostituzione dei sacchetti in plastica e monouso per ridurre i rifiuti da imballaggio. segue>>

Arezzo - Mai più sacchetti usa e getta

In particolare nella nostra città l'evento è stato promosso dal WWF Arezzo e ha visto l'adesione del Comune di Arezzo con gli Assessorati Ambiente e Attività Produttive, del Centro Commerciale Setteponti - Ipercoop, della Sezione Soci Coop di Arezzo, di ArezzoRicicla e del Gruppo ArezzoPod-Morsbags.com. segue>>

“Porta la Sporta”: Pesaro c’è

Pesaro (PU)- Questa settimana vede attive due iniziative nazionali a livello ambientale cui l’assessorato Ambiente, Energia e Salute del Comune di Pesaro aderisce. segue>>

Anche la Provincia di Bergamo aderisce alla settimana "Porta la Sporta"

Dobbiamo partire da adesso impegnandoci ciascuno nel proprio ruolo per un futuro che utilizzi in maniera più efficiente e sostenibile le risorse naturali in diminuzione: acqua potabile, foreste, terreni fertili, ecc. Portare la sporta può diventare qualcosa di più di una semplice abitudine, può rappresentare il "primo" atto di consapevolezza ecologica che apre un percorso di atti ulteriori di rispetto verso l'ambiente. segue>>

Meglio la borsa del sacchetto. Al via la campagna “Porta la Sporta”

I sacchetti di plastica che usiamo per la spesa sono una vera minaccia per l'ambiente: basti pensare che impiegano 200 anni per decomporsi. Oltre al fatto che nei supermercati ce li fanno pagare. I Comuni Virtuosi assieme a FAI, Italia Nostra, Wwf e Adiconsum lanciano una serie di iniziative per promuovere l'uso di borse di tessuto. segue>>

"Porta la Sporta" a Salsomaggiore

Il Comune di Salsomaggiore Terme aderisce alla campagna nazionale “Porta la Sporta” per limitare l’uso delle borse di plastica e sostituirle con borse riutilizzabili. segue>>

Fare Verde 'ti porta la sporta': i volontari ci insegnano a difendere l'ambiente

Fare Verde Campobasso aderisce a "Porta la sporta", iniziativa nazionale che si terrà fino al 24 aprile 2010 per contrastare l'utilizzo e la proliferazione dei sacchetti di plastica monouso che, dispersi nell'ambiente, provocano effetti devastanti. segue>>

Forli e Cesena con Porta la Sporta

Aderendo alla campagna nazionale di “Porta la Sporta” in programma dal 17 al 24 aprile 2010, il Comune di Forlì (Assessorato all’Ambiente) promuoverà una seria di iniziative in collaborazione con la provincia Forlì-Cesena, con i supermercati, Confcommercio, Forlifarma e con il tavolo delle associazioni ambientali, per incentivare l'utilizzo delle borse riutilizzabili. segue>>

Auchan: "portare la sporta? Si può fare"

In soli nove mesi il gruppo ha venduto 1.677.000 borse riutilizzabili risparmiando 1086 tonnellate di plastica. segue>>

Una sporta è per sempre

Nel terzo millenio l'Europa è ancora schiava di 100 miliardi di sacchetti di plastica ogni anno, con l'Italia a oltre 24 miliardi.
il manifesto >>

Rifiuti: 'Senza la sporta, usa quella compostabile' al via la campagna

“Senza la sporta, usa solo quella compostabile”. E’ questo il titolo dell’iniziativa del Cir33 per sensibilizzare il territorio all’uso di sacchetti biodegradabili al posto delle tradizionali buste di nylon. Un progetto che si inserisce nella settimana nazionale di Porta la Sporta (17-24 aprile) e si sviluppa nei centri commerciali di Jesi e Senigallia. segue>>

7 giorni per lasciare a casa i sacchetti inquinanti

La produzione di plastica assorbe l'8% della produzione mondiale di petrolio e ogni 20 anni l'utilizzo si raddoppia. Nel giugno del 2006, un rapporto elaborato in un programma di salvaguardia ambientale delle Nazione Unite, ha stimato in circa 20.000 unità i detriti più o meno grandi presenti in 1 Km quadrato di superficie marina. segue>>

Forlì aderisce alla campagna nazionale "Porta la sporta”

FORLI' - Il Comune di Forlì aderisce alla campagna nazionale di "Porta la Sporta" in programma dal 17 al 24 aprile 2010, promuovendo una seria di iniziative in collaborazione con la provincia Forlì-Cesena, con i supermercati, Confcommercio, Forlifarma e con il tavolo delle associazioni ambientali, per incentivare l'utilizzo delle borse riutilizzabili. Un'azione specifica di carattere educativo interesserà le scuole e i parchi del territorio comunale. segue>>

Arriva "Porta la sporta": al bando i sacchetti di plastica

La Pro Loco, sostenuta dalla Provincia, ha cucito 750 borse da distribuire tra i suoi cittadini con l'obiettivo di ridurre il consumo di materiali inquinanti per l'ambiente. segue>>

Savignano: una settimana per il riuso delle sporte di plastica

Il Comune di Savignano sul Rubicone ha aderito alla campagna "Porta la sporta" (www.portalasporta.it) promossa dall'Associazione dei comuni virtuosi contro l'uso, o meglio l'abuso, della busta di plastica, in genere adoperata per pochi minuti ma la cui vita può durare anche cento anni. segue>>

Ambiente: Al via Settimana 'PORTA LA SPORTA', Adesione SIMPLY SMA

Il Gruppo Simply Sma - che opera nella grande distribuzione italiana con oltre 1.700 negozi diretti e in franchising a insegna Punto, Simply, Ipersimply, Sma e Cityper - aderisce alla settimana nazionale ''Porta la Sporta'' che si terra' dal 17 al 24 aprile 2010. segue>>

Seriate, Comune e negozianti contro i sacchetti di plastica

Consegnare gli acquisti sfusi o incartati; dare il sacchetto solo se richiesto; mettere in vista borse riutilizzabili; incentivare chi ha una borsa con complimenti, piccoli sconti, tessere di raccolta punti che potrebbe dare diritto all'omaggio di una borsa. segue>>

 
by avanguardia virtuosa - 2009