sacchetti di plastica consumati quest'anno:
 
<<back home page stampa il testostampa il testo
download di firefoxottimizzato per Mozilla Firefox
 (clicca sull'icona per il download)

Iniziative della GDO alla Settimana Nazionale "Porta la Sporta" '13

eataly
eatalyEataly da sempre è a favore delle borse per la spesa riutilizzabili: anche quest’anno infatti partecipa alla settimana nazionale promuovendola sul sito e con un inserto dedicato di una pagina pubblicitaria che verrà pubblicata sulle maggiori testate nazionali a ridosso dell'evento.
Saranno inoltre posizionati dei poster della locandina personalizzata dell'evento nei luoghi di maggiore passaggio.
Quest’anno tutti i negozi Eataly in Italia saranno coinvolti, cercando di sensibilizzare sempre più il pubblico sull’utilizzo di borse riutilizzabili per la spesa. Partendo dalla storica sede di Torino Lingotto, affiancata da quella di Via Lagrange, si arriva fino a Eataly Bari, alla Fiera del Levante, passando per Pinerolo, Monticello d’Alba, Milano, Genova, Bologna e la grande Eataly Roma, nell’ex Air Terminal Ostiense.
Eataly si può definire il più grande spazio al mondo dedicato al cibo, alla ristorazione e alla didattica del mangiare. Ormai famoso in tutto il mondo, è da tempo presente oltre che in Italia anche in USA e in Giappone.

 

i gigli





i gigli
I Gigli di Campi Bisenzio FI: Il Centro Commerciale partecipa diffondendo l'evento con l'invio di un comunicato stampa ai media locali e con l'esposizione della locandina dell'evento nelle 4 teche all’interno del Centro in formato 100x140.
Il Centro Commerciale I GIGLI è stato aperto nel 1997. Oggi conta 134 punti vendita e occupa oltre 1800 lavoratori. Nel corso del 2012 sono stati registrati 17,5 milioni di visitatori nell’arco dell’anno. Il Centro Commerciale I GIGLi rappresenta un luogo di incontro e scambi sociali oltre che essere un punto di riferimento per lo shopping in Toscana. Il Centro Commerciale ha già aderito ad iniziative ambientali come “M’illumino di meno” e “L’ora della Terra”.

 

 

 

 

conad adriatico
conadConad Adriatico da sempre sensibile alle problematiche legate all'ambiente da quest'anno partecipa all'iniziativa Porta la sporta. L'attività sarà comunicata su tutto il territorio attraverso i volantini promozionali del periodo che presenteranno  per l'occasione le nuove sportine riutilizzabili conad in offerta speciale.
L'evento verrà pubblicizzato con banner sul sito di Conad Adriatico. Nei punti vendita l'evento verrà veicolato attraverso locandine della settimana "Porta la sporta" 70x100 e cartelli di reparto, nonché tramite diffusione dello spot audio e video che gireranno nei circuiti in store.
Inoltre il volantino promo del periodo conterrà informazione sull'iniziativa e sulla promozione speciale in corso per le sportine riutilizzabili conad.
Conad Adriatico è una cooperativa del gruppo Conad che presidia le regioni :Marche (province di Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno), Abruzzo, Molise,  Basilicata e  Puglia.
Le insegne gestite nel territorio con circa 300 pdv sono : Ipermercati Leclerc, Supermercati Conad, Supermercati Conad City e negozi Margherita.

 

dao conad
Dao è una cooperativa con sede a Lavis, aderisce al Consorzio Nazionale Conad ed alla Federazione Trentina della Cooperazione ed è presente in Trentino Alto Adige con 154 negozi a insegna Conad e Margherita e con 42 in Lombardia a insegna Maxi.
Per quanto concerne i punti vendita della provincia di Trento Dao ha sottoscritto un accordo volontario insieme ad altri operatori del settore con la Provincia di Trento denominato "Ecoacquisti" volto alla riduzione e al miglioramento dei livelli di riciclabilità dei rifiuti.
La settimana verrà promossa tramite il volantino delle offerte.

 

DIMAR S.p.A.
BIGSTORE
FAMILA
MAXISCONTO
MERCATO'

Dimar S.p.A. aderisce con le insegne del gruppo Mercatò, Maxisconto, Bigstore e Famila con un totale di 71 punti vendita omplessivamente coinvolti. La settimana verrà promossa sui siti delle diverse insegne con la pubblicazione di una news e del banner evento.
Nei punti vendita verrà diffuso lo spot audio e esposta una locandina della campagna che avvisa i clienti sull'importante taglio di prezzo che verrà effettuato sulle tipologie di borse riutilizzabili in assortimento, dal 16 al 24 Novembre.

gruppo dimar

 

gruppo sogegross- basko
Il gruppo Sogegross partecipa con la diffusione dello spot audio della settimana nei 26 punti vendita ad insegna Basko provvisti di circuito radio interno e con l'inserimento di un banner e di una news sui siti Sogegross e Basko.
Il gruppo
L’attività di Sogegross ha origine a Genova nel 1920 come semplice negozio di drogheria. Nel 1970 apre il primo Cash & Carry, iniziando una fase di costante sviluppo che la porterà a diventare, in poco più di 30 anni, uno tra i primi 10 Gruppi in Italia nel settore della Distribuzione Moderna. Oggi il Gruppo mantiene il suo centro direzionale a Genova ed è attivo nella maggior parte delle regioni del centro-nord Italia, con oltre 2.300 addetti, 5 canali, più di 220 punti vendita e una presenza capillare in tutte le tipologie di canale distributivo. In particolare: Cash & Carry (Sogegross), Supermercati e Superstore (Basko), Discount Alimentare (Ekom), Supermercati e Superette in franchising (ad insegna DORO supermercati e Dorocentry), e-commerce (www.basko.it).

 

gruppo simply sma
Per sensibilizzare la comunità sull’importanza di assumere atteggiamenti virtuosi per l’ambiente, Simply® Italia aderisce per il quarto anno consecutivo alla Settimana Nazionale Porta la Sporta e, in concomitanza, alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.
simply italiaAttraverso materiali di comunicazione ad hoc, Simply® Italia vuole contribuire a rendere più consapevoli i 9.500 collaboratori, i 650 imprenditori affiliati e i 4 milioni di clienti settimanali, nel momento della spesa, sull’impatto delle proprie scelte d’acquisto in termini ambientali, sociali ed economici. L’obiettivo è da un lato quello di aiutarli a minimizzare i rifiuti avviati allo smaltimento, attraverso l’acquisto di prodotti alimentari e detersivi a peso, di ricariche (spazzolini, rasoi e detersivi) e di alcune referenze a marchio Simply, sulle quali dal 2006 è stato avviato un progetto per la riduzione dell’imballo; dall’altro quello di suggerire loro di sostituire prodotti usa-e-getta o non riciclabili con manufatti riutilizzabili come, ad esempio, i sacchetti per la spesa e i contenitori dei prodotti venduti a peso.
Attraverso i propri mezzi di comunicazione interni ed esterni, Simply® Italia coinvolgerà nelle due campagne di sensibilizzazione le 5 sedi del gruppo, i 270 supermercati diretti e i 569 supermercati affiliati. Quest’anno hanno confermato la loro adesione alle settimane di ecoattenzione anche alcuni Master Franchisee di Simply® Italia: il Gruppo 3A di Asti con oltre 180 supermercati, la Cooperativa Etruria di Monteriggioni con oltre 280 supermercati e la Fratelli Ibba di Oristano con 12 supermercati. In totale, quindi, saranno oltre 1.300 i supermercati aderenti, diretti e in franchising, a insegna Simply, IperSimply e PuntoSimply, distribuiti sul territorio nazionale.
L’adesione alle due campagne è un’ulteriore testimonianza dell’attenzione di Simply® Italia nei confronti dell’ambiente. Come riportato nel Bilancio di Sostenibilità 2013, consultabile e scaricabile dal sito, la vocazione sostenibile dell’insegna ha portato anche nel 2012 a risultati concreti contro lo spreco energetico, alimentare e di materie prime.
Per quanto riguarda il processo di gestione dei rifiuti dei propri supermercati, ad esempio, grazie alle buone pratiche dei propri collaboratori, nel 2012 il tasso di differenziazione è stato di oltre 14 mila tonnellate, con un incremento del 5,1% rispetto al 2011.
Altri indicatori significativi sono i 6 milioni di Kwh risparmiati sul consumo di energia dei punti vendita, le 320 tonnellate di prodotti alimentari donati alle associazioni caritative, le 70 tonnellate di packaging risparmiato per la produzione di prodotti a marchio e le 16 tonnellate di imballaggi risparmiati con la vendita di prodotti alimentari e detersivi sfusi.
Infine, parlando nello specifico di sacchetti per la spesa, oltre alla storica messa al bando dell’usa-e-getta, negli ultimi anni Simply® Italia registra una continua riduzione nella distribuzione di shopper di carta (-8% nel 2012) e di cabas riutilizzabili (-19% nel 2012): segno che i clienti hanno accolto il suggerimento di portare le proprie borse da casa per fare la spesa.

 

nordiconad
unicoop con porta la sportaUnicoop Tirreno partecipa alla settimana con tutti i suoi 112 punti vendita. Per informare la clientela Unicoop Tirreno diffonderà dei messaggi attraverso la radio interna ai P.d.V.. Anche i siti di Unicoop Tirreno (www.unicooptirreno.e-coop.it, www.cartasocio.it) riporteranno la notizia e l’immagine della locandina.
Per l’anno scolastico in corso 290 classi delle scuole dei territori in cui è presente Unicoop Tirreno hanno scelto di lavorare su tematiche ambientali. Attraverso attività nei punti di vendita , laboratori, animazioni nel corso del 2014,  bambini e ragazzi saranno invitati a riflettere sul tema degli imballaggi, sulla necessità di una loro riduzione e sul corretto smaltimento, sull’uso responsabile della risorsa idrica. sugli indicatori di biodoiversità, sulla filiera dei prodotti, sul tema dell’agricoltura biologica e sui prodotti ad impatto ecologico sostenibile.
In termini di salvaguardia dell’ambiente, Unicoop Tirreno promuove diverse iniziative, alcune delle quali in completa autonomia rispetto al sistema cooperativo, mentre altre in attuazione di campagne nazionali stabilite da parte di Coop Italia o ANCC.
Tante occasioni e tanti spunti per comprendere che “tutte le cose sono collegate” e che prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo riguarda tutti e coinvolge qualsiasi scelta di consumo che ciascuno di noi compie quotidianamente.
“Riduci, Riusa e Ricicla”: sono le tre erre che guidano il nostro impegno nella riduzione degli imballaggi e dell’energia necessaria per produrli, nell’utilizzo di materie prime riciclate, nella produzione di contenitori riutilizzabili. Coop applica questi principi da molti anni, in particolare sugli imballaggi dei prodotti a marchio Coop. 
Coop già dal 2009 ha messo a disposizione dei propri soci e consumatori, attraverso anche una campagna di sensibilizzazione, una serie di buste Riutilizzabili, di diversi materiali e formati funzionali per ogni tipo di esigenza, tutte particolarmente capienti e resistenti; Il depliant informativo prodotto per il loro lancio recitava testualmente: il riutilizzo è una strategia di riduzione dei consumi e dei rifiuti: ciascuno di noi, sostituendo la busta di plastica ed utilizzando per 1 anno una borsa riutilizzabile, può contribuire a ridurre ben 2,5 Kg di rifiuti! Salvaguardare l’ambiente è possibile e tutti possiamo contribuire, con un piccolo cambiamento delle abitudini, anche nel fare la spesa.
Altra iniziativa avviata nel 2010 e tutt’oggi attiva, a carattere prettamente locale e che interessa la sfera dei rifiuti, riguarda l’accordo stipulato con il gestore del servizio di igiene urbana ASIU di Piombino relativo alla possibilità di ospitare l’Isola Ecologica Itinerante di ASIU presso i parcheggi di alcuni punti vendita della Cooperativa. L’Isola Ecologica è un vero e proprio box mobile che si posiziona, secondo un calendario prestabilito, nei parcheggi di 6 diversi punti vendita di Unicoop Tirreno, e che può ricevere una vasta gamma di rifiuti (PC, TV, farmaci, cartucce e toner, pile e batterie, oli, elettrodomestici e indumenti). Unicoop Tirreno attribuisce, sulla base del peso e della categoria di rifiuto conferito, un certo numero di punti fidelity, contribuendo in questo modo ad aumentare la sensibilizzazione dei propri soci verso l’ambiente.

 

unes
Unes partecipa anche a questa quarta edizione dell’iniziativa , esponendo in circa 130 supermercati ad insegna Unes e U2 la locandina dedicata.
Trasmetterà inoltre all’interno dei punti vendita , grazie al circuito radio in store, lo spot “Porta La Sporta“ e promuoverà l’iniziativa sulla copertina del volantino promozionale dedicato ai Supermercati U! con validità dal 6 al 19 novembre.
unesDall'aprile 2010, prima che il decreto legge lo imponesse, TUTTI i Supermercati ad insegna U! e U2 hanno eliminato la distribuzione/vendita dei sacchetti di polietilene e offrono borse riutilizzabili TNT (Tessuto-Non-Tessuto) per trasportare la spesa al costo di 0,50 centesimi, proponendole in 3 differenti grafiche stagionali, diverse ogni anno (primavera/estate ed autunno/inverno, oltre all'edizione Natalizia).
Ad oggi, oltre il 40% dei Clienti Unes usa e riusa abitualmente le borse in TNT (Tessuto-Non-Tessuto) per trasportare la spesa. Proprio questo impegno, insieme al coinvolgimento dei clienti, ha consentito ad oggi una riduzione dell’utilizzo dei sacchetti usa e getta di oltre il 30%.
Unes ha al suo attivo una tradizione di tutto rispetto in tema di eco-innovazioni. Nel corso degli ultimi anni il Gruppo si è impegnato per la tutela dell’ambiente promuovendo varie campagne, sia nell’ambito del risparmio energetico, sia per la riduzione dei rifiuti e dei sacchetti di plastica porta spesa.
Unes ha coniato un brand per raggruppare e identificare tutti i prodotti e le iniziative ad impronta ECO: U!ECO. Numerose sono le iniziative firmate U!ECO, fra le più importanti ricordiamo :

  1. la macchina ricicla PET per il recupero delle bottiglie di plastica. Ai clienti che vogliono dare il loro contributo attivo alla difesa dell’ambiente, i Supermercati U2 offrono la possibilità di utilizzare la macchina ricicla PET; per ogni bottiglia inserita e che quindi verrà immessa nel circolo virtuoso del riciclo di plastica PET, ogni cliente riceve in cambio 1 centesimo di euro, da scontare subito sulla spesa.
  2. L’inserimento nell’assortimento di sole lampadine a ridotto consumo energetico che consentono di risparmiare fino all’80% sui costi delle normali bollette per la fornitura di energia elettrica. Altri accorgimenti ECO , presenti nei supermercati U2 sono i divisori dei banchi frigo e le barre “Cliente successivo” ottenute grazie al riciclo di bottiglie in PET e mettiamo
  3. L’utilizzo di infrastrutture all’interno dei propri supermercati ad insegna U2 realizzate con una particolare attenzione al riciclo e a l non spreco, come ad esempio divisori banchi frigo e barre “cliente successivo” realizzati in PET riciclato o l’installazione di ante volte a chiudere i banchi frigo self service verticali riducendo il consumo energetico per la refrigerazione e garantendo una migliore catena del freddo.

Per quanto riguarda i prodotti firmati U!ECO, la più importante fra le iniziative è il lancio della prima confezione ”invisibile” per le 6 bottiglie di acqua minerale (naturale, frizzante e leggermente frizzante) da 1,5 litri a marchio privato Presolana U! Confronta e Risparmia . Eliminando il fardello in plastica retraibile la nuova confezione consente il trasporto delle bottiglie grazie a 2 anelli del peso di soli 3 grammi intrecciati fra loro. Questa innovazione permette di risparmiare ogni anno oltre 400 camion di plastica da smaltire e di ridurre del 14,8% il consumo energetico impiegato per il confezionamento grazie all'eliminazione del tunnel di termosaldatura della plastica. L’acqua Presolana U! Confronta e Risparmia nel 2011 ha vinto l'oscar dell'imballaggio nella categoria B2B e movimentazione.
Nel 2013 anche le bottiglie di Presolana U! Confronta e Risparmia naturale da 1 litro, possono vantare il medesimo confezionamento eco-intelligente.
Infine, Unes svolge ulteriori attività in partnership con enti terzi, volte alla salvaguardia dell’ambiente.
Ne è esempio il rapporto di collaborazione con Humana People to People Italia Onlus. Infatti i clienti possono contribuire alla raccolta degli indumenti usati, riponendoli negli appositi contenitori messi a disposizione da Humana presso i punti vendita ad insegna U! e U2 Supermercato. Per quattro anni consecutivi, grazie al contributo dei suoi clienti, Unes ha vinto il primo premio per la quantità di abiti raccolti nell’ambito della GDO . Riciclare gli abiti usati che vengono ridistribuiti grazie al circuito virtuoso di Humana, consente di riciclare i tessuti così da abbattere il consumo di acqua e di pesticidi , oltre che ridurre le emissioni di anidride carbonica , che si renderebbero necessari per la produzione di nuovi tessuti.

 

Sì con te Supermercati
gruppo ce.di.CE.DI. Marche
aderisce all'iniziativa "Porta la Sporta", coinvolgendo tutta la rete di vendita diffusa nel territorio Marchigiano ed Abruzzese. Parteciperanno oltre 100 punti vendita nei format Superstore, Supermercati e Market.
L'iniziativa sarà veicolata da tutti i punti vendita attraverso l’affissione di manifesti 70 x 100 in vetrina ed in store, oltre che con la diffusione di uno spot radiofonico trasmesso a intervalli, sui circuiti interni. Inoltre nei 500.000 volantini promozionali distribuiti porta a porta nelle regioni Marche ed Abruzzo, sarà riportato un messaggio dedicato all’iniziativa.
L’adesione dell’insegna SI’ con Te alla settimana “Porta la Sporta” sarà promossa anche attraverso il nostro sito, a partire dal 13 novembre, con l’inserimento di banner dedicati e con l’invio della newsletter a tutti gli iscritti.
Nei canali social saranno la pagina Facebook istituzionale e quella dell’Accademia della Formazione, a veicolare il progetto con post dedicati all’iniziativa e informazioni utili per aderirvi.
Sarà data notizia della partecipazione di SI’ con Te a “Porta la Sporta”, anche ai media locali, attraverso il coinvolgimento dei maggiori quotidiani della zona: Il Messaggero, Il Corriere Adriatico ed Il Resto del Carlino.
Data l’importanza che questa iniziativa riveste per la nostra insegna, le daremo valore coinvolgendo ed informando tutti i Soci e i dipendenti della Cooperativa, per metterli in condizioni di aderire proficuamente, nell’interesse del nostro ecosistema.
Partecipare a questa iniziativa consente all'insegna Sì con te di dare continuità a tutte quelle attività che da anni promuoviamo per favorire un consumo consapevole delle risorse ambientali e sensibilizzare i nostri consumatori.
In effetti, già da tempo, stampiamo il volantino su carta base riciclata, riutilizzando carta da macero e salvaguardando quindi il legno delle foreste. Utilizziamo un processo di stampa che si caratterizza per l'asciugatura dell'inchiostro senza utilizzo di forni ma solo con l'essiccazione naturale, risultando quindi privo di emissioni nell'atmosfera di gas nocivi per l'ozono. In tutte le nostre strutture impieghiamo attrezzature a basso impatto ambientale, compattatori per il riciclo e fotovoltaico. Per diffondere queste pratiche anche tra i nostri consumatori, proponiamo raccolte punti con premi rivolti al risparmio energetico ed alla riduzione degli sprechi.

 

groppo ali s,p,a,
ali spa
Il gruppo Alì spa partecipa per il terzo anno consecutivo alla settimana nazionale con l'affissione di un manifesto in tutti i suoi 100 punti vendita in formato 50x70 e con l'inserimento di una comunicazione sui volantini pubblicitari. L'adesione verrà comunicata sul sito Alì e sui social media.
Il gruppo
Alì S.p.A è presente in Veneto e in Emilia Romagna con punti vendita divisi in due canali: Alì Supermercati, negozi di quartiere e superfici fino a 1.500 mq e Alìper con punti vendita tra 2.000 e 5.000 mq, spesso inseriti in contesti più ampi o in veri e propri Centri Commerciali.
A Novembre 2013 il gruppo Alì conta 100 punti vendita. Si stima una forte crescita anche negli anni successivi, per i quali sono programmate molte nuove aperture, destinate sia a consolidare la presenza di Alì nel territorio veneto sia ad esplorare nuovi bacini di utenza.
L'impegno ambientale di Alì si esprime attraverso una politica ambientale declinata in attività volte al risparmio energetico, al ricorso a fonti di energia rinnovabile con l'istallazione di impianti fotovoltaici nei punti vendita, all'iniziativa a favore dell'ambiente che permette alle scuole aderenti all'iniziativa di ricevere gratuitamente giovani alberi da piantumare, grazie ai punti della carta fedeltà donati dai clienti, oppure ancora alla riqualificazione di aree verdi pubbliche.

 

 

despar triveneto
Despar Nordest partecipa con la diffusione dell'iniziativa sul sito aziendale, alla sezione Despar per il sociale e canale Facebook attraverso la pubblicazione di una news e dello spot audio nella sezione podcast.
Lo spot audio verrà trasmesso nei circa 200 punti vendita diretta del gruppo.
Despar Nordest è da sempre attenta all'ambiente e alla riduzione dello spreco. Qualche esempio concreto?
Tutti i punti vendita di nuova apertura o ristrutturati hanno illuminazione full-led. Alcuni sono dotati di impianti fotovoltaici, altri di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. A breve aprirà il primo punto vendita di classe energetica A.
Abbiamo implementato il sistema di gestione ambientale ISO 14001 Ricicliamo il calore dei banchi frigo per la produzione di acqua calda sanitaria.
E per il 2013 ci siamo dati un ambizioso obiettivo: ridurre del 4% il consumo di energia elettrica.

 

 
by avanguardia virtuosa - 2009